Caricamento mappa...

loading - Sirmione

Sirmione

La quarta tappa del nostro “giro” intorno al Lago di Garda ci porterà niente meno che a Sirmione. Cari viaggiatori, oggi vi conduciamo in un vero e proprio regno delle fiabe!

Sirmione si trova lungo la penisola omonima e si estende verso l’interno del lago per circa quattro chilometri, dividendo in due parti la riva meridionale. Confina con Peschiera del Garda, con Desenzano e con Lazise, tutte località che vedremo più avanti…

Come arrivarci

Arrivare in auto non è un problema ma vi sconsigliamo di avvicinarvi troppo all’ingresso della cittadina. MG 4979 200x300 - SirmioneIntanto sappiate che non è possibile entrare a Sirmione con alcun mezzo, salvo essere residenti o avere un qualche permesso speciale. Bisogna, quindi, per forza di cose parcheggiare in uno dei tantissimi spazi destinati che si trovano lungo la strada.

Cosa vedere

Già a qualche chilometro dal portale d’ingresso si può intravedere il bellissimo Castello Scaligero: una rocca posta a guardia dell’unico punto d’accesso al centro del paese.

L’imponente costruzione venne eretta dalla dinastia degli Scaligeri, che governò sulla città di Verona per oltre cento anni. Circondato dalle acque del Lago il castello è difeso da tre torri e dal maschio, alto oltre quarantasette metri.

MG 5034 200x300 - Sirmione

Il castello di Sirmione

Il castello può essere chiaramente visitato. E noi vi consigliamo vivamente di farlo. Il biglietto ha un costo di soli 4 euro.

Salendo sulla parte più alta potrete godere di una vista fantastica, sia sul paese che sul lago.

Noi di un giro in Italia vi consigliamo di visitarlo.

Acque termali.

Vi segnaliamo inoltre le caratteristiche acque termali di Sirmione, molto conosciute in tutta Europa.

Noi abbiamo visto gli stabilimenti solo dall’esterno, ma sembravano veramente molto eleganti ed accoglienti. Immaginiamo che le sue acque e i suoi benefici siano da provare!

Cosa non c’è piaciuto di Sirmione

Passeggiare per le vie del centro, forse è l’unico aspetto negativo perché si è costantemente infastiditi dalle auto dei residenti. Lo spazio è poco e durante il periodo estivo il numero di turisti è altissimo. Questa cittadina vive principalmente di questo: turismo! E visto che non si tratta di una località di mare, può contare sul continuo afflusso di nuove presenze durante tutto l’anno.

Vi consigliamo …

Sul lungolago, verso sud, abbiamo trovato la statua del poeta latino Catullo. A prima vista non abbiamo subito capito cosa c’entrasse con Sirmione ricordando che fosse originario di Verona, poi ci è stato spiegato che poco distante si trova una domus romana chiamata “Grotte di Catullo” che pare essere appartenuta al poeta. Se ne avete l’occasione datele un’occhiata!!!

Stay with us !